lingua language

 

 

AUTOMOBILI DEL MARE/RACING CARS OF THE SEAS. Cantiere navale San Marco 1953-1975

Fra il 1954 e il 1975, il cantiere navale milanese San Marco ha scritto alcune delle pagine più importanti nella storia della motonautica del dopoguer...
€60,00
€51,00
Escluso spese di spedizione.

 

Fra il 1954 e il 1975, il cantiere navale milanese San Marco ha scritto alcune delle pagine più importanti nella storia della motonautica del dopoguerra. San Marco é stato infatti l’unico cantiere ad aver utilizzato, sia per le sue barche da corsa che per quelle di produzione, propulsori di derivazione automobilistica costruiti dalle Case italiane più prestigiose quali Ferrari, Maserati, Alfa Romeo, Lancia, Fiat e Abarth. Non a caso, molti fra i modelli prodotti dalla San Marco furono denominati "600 del Mare", "Giulietta del Mare" o anche semplicemente "Appia", tutti motoscafi veloci, in legno di particolare pregio, dalle linee eleganti e dai dettagli raffinati. Al pari di uno stilista di moda o di un carrozziere di fama, per oltre 20 anni, Oscar Scarpa, fondatore del cantiere, costruì con suo figlio Sandro circa 600 barche esclusive, ognuna con caratteristiche uniche, sia tecniche che estetiche. San Marco può anche vantare una lunga serie di successi sportivi ottenuti nelle corse più prestigiose, cui si aggiungono più di 30 record mondiali di velocità. L’opera é illustrata da centinaia di documenti e immagini d’archivio per lo più inedite, ed é completata da importanti apparati che comprendono l’intera produzione e la cronologia dei record.

Specifiche di prodotto
Tipo Copertina Rilegato
Numero Pagine 192
Formato cm. 28x30
Foto a Colori 115
Foto B/N 140
Anno di Pubblicazione 2016
Testo Italiano
Testo Inglese
Autore Guetat Gerald
Hanno acquistato anche

AUTOBIANCHI BIANCHINA

Il libro ripercorre la storia della Bianchina, dalle origini ad oggi. La prima parte è dedicata alla nascita dello stabilimento Autobianchi e alle soluzioni che hanno portato alla produzione del modello 110 B nato nel 1957. Di tutti i modelli (trasformabile, cabriolet, berlina, panoramica, furgoncino e giardiniera) sono descritte, anno per anno, le caratteristiche tecniche, le differenze tra le varie serie, i numeri di telaio e motore, i colori e le sellerie. Materiale iconografico e dépliants originali dell’epoca sono chiamati a illustrare i vari dettagli estetici e di meccanica. La seconda parte, interamente dedicata al restauro, passa in rassegna le varie fasi del ricondizionamento, con preziosi consigli e foto descrittive dei singoli particolari, dalla carcassa all’esemplare finito. La terza parte propone gli aspetti collezionistici e di costume legati al modello con immagini d’archivio delle principali manifestazioni, delle versioni speciali, degli accessori, degli utilizzi pubblicitari e dei sodalizi dedicati alla vettura di Desio che vanta ancora oggi migliaia di appassionati.
€28,00 €23,80

FIAT 1800 2100 2300

Le Fiat 1800 e 2100 (più tardi la 2300) rappresentano il massimo prodotto offerto nella prima metà degli anni Sessanta dalla Casa torinese ai clienti che cercavano una vettura elegante e di dimensioni generose, affidabile e robusta, ma ad un prezzo inferiore alle coeve Lancia e Alfa-Romeo. Oltre alla classica versione berlina, esse furono proposte anche con una moderna carrozzeria station-wagon e come berlina di rappresentanza a passo lungo. Il loro motore era un raffinato sei cilindri in linea. Nel 1961 si aggiunse alla gamma anche la splendida e potente 2300 S Coupé carrozzata da Ghia, una delle più riuscite e affascinanti sportive della Fiat, mentre l’anno successivo fu la volta della più economica 1500 L, a quattro cilindri. Il volume racconta la nascita e l’evoluzione di questa importante famiglia di vetture Fiat, soffermandosi sulla tecnica, sulla storia e sulle varie versioni prodotte. Corredata da dettagliate schede tecniche e illustrata con numerose immagini d’epoca, l’opera prevede inoltre un’utilissima guida al restauro e preziosi consigli per la manutenzione.
€28,00 €23,80

ALFA ROMEO ALFASUD

Fine anni Sessanta. L’Alfa Romeo si appresta a scrivere un nuovo capitolo della sua storia, inserendosi in un mercato mai esplorato prima, con una vettura di classe medio-inferiore che non tradisca la vocazione sportiva della Casa, pur con un’impostazione allora solo timidamente sperimentata. La trazione anteriore e il motore boxer longitudinale segnarono un momento di svolta tale da coinvolgere anche la sede produttiva prescelta: Pomigliano d’Arco. Nella collana "Le vetture che hanno fatto la storia", un titolo sull’Alfasud non poteva mancare trattandosi di una vettura che oltre a lasciare una profonda traccia nella storia tecnica e industriale dell’automobile italiana, ha avuto importanti ripercussioni anche sulla vita sociale, occupazionale e politica del nostro Paese fra i primi anni Settanta e la fine del decennio successivo, conoscendo fra l’altro un’intensa carriera sportiva ricca di successi.
€28,00 €23,80

LANCIA BETA MONTECARLO - COPIA FIRMATA DALL'AUTORE! / SIGNED COPY BY THE AUTHOR!

La gamma delle Lancia Beta, uno dei modelli di maggior successo della Casa di Torino, si arricchì nel 1975 di un modello entrato a buon diritto nella storia dell’automobilismo italiano: la Beta Montecarlo. Il nuovo coupé destò subito interesse e ammirazione per il proprio carattere di “autentica sportiva” che mostrava sia nelle linee grintose e affascinanti disegnate da Pininfarina, sia nel propulsore, un 2 litri da 118 CV. Non a caso la nuova nata conobbe un’intensa carriera agonistica che, nella versione Turbo Gruppo 5, consentì alla Lancia di aggiudicarsi nel biennio 1980-1981 il titolo mondiale Marche davanti alla Porsche. Un volume interamente dedicato alla sua storia, all’evoluzione tecnica e stilistica delle varie serie e alla ricca carriera sportiva, non poteva davvero mancare nella collana dedicata alle vetture che hanno fatto la storia.
€28,00

Vieni a trovarci in fiera, risparmia sulle spese di spedizione!