lingua language

 

 

MOTO MORINI SEMPRE PIU' FORTE. La storia più completa/The most complete history

Editore: Wim Raeymaekers
€79,00
Escluso spese di spedizione.

Wim Raeymaekers nel 1988 acquistò la sua prima moto, una Morini 3 1/2. Come molti altri ha così negli anni maturato la sua grande passione per lo storico marchio bolognese, fino a decidere di scrivere un libro.

Dopo numerosi viaggi in Italia per incontrare e intervistare gli interpreti della storia del marchio, ha minuziosamente raccolto foto e informazioni anche inedite, con le quali ha riempito ben 544 pagine della sua opera.

Specifiche di prodotto
Autore Aaron Simon
Autore Raeymaekers Wim
Anno di Pubblicazione 2020
Testo Italiano
Testo Inglese
Testo (BILINGUE)
Tipo Copertina Rilegato
Numero Pagine 544
Foto centinaia COL e B/N
Formato cm. 30x22
ISBN 9789464000573
Hanno acquistato anche

FIAT PANDA + 4X4 BENZINA 1.1 E 1.2 DIESEL 1.3 dal 09/2003 N. 185 SERIE "RIVISTA TECNICA DELL'AUTOMOBILE"

Volume monografico completo, suddiviso in capitoli contenenti informazioni ed indicazioni dettagliate per interventi professionali su motore, sospensioni, carrozzeria, impianto elettrico e trasmissione. Il dettaglio nei contenuti, le fotografie, le tabelle, le viste esplose, rendono questo strumento di lavoro indispensabile per gli addetti del settore.
€27,00

BENELLI 1911-2011 UNA FABBRICA UNA CITTA' UNA FAMIGLIA

L’incontro con il dr. Massimiliano Di Pasquale ha fatto nascere l’idea di pubblicare, seppur con le modifiche del caso, la sua tesi di laurea in Storia Economica Pesaro, una fabbrica, una città, una famiglia. Benelli (1911- 2011). La tesi, imperniata sulle vicende socio-economiche dell’azienda motociclistica, ne analizza tutti gli aspetti: dalla costituzione nel 1911 all’evoluzione in campo internazionale, fino a diventare uno dei marchi più prestigiosi. Il libro racconta anche dei vari passaggi di proprietà che, dal 1971, hanno visto succedersi noti imprenditori: da Alejandro De Tommaso a Giancarlo Selci, da Andrea Merloni al Gruppo cinese Q J che attualmente ne detiene il marchio. Il volume è corredato dalle foto dei vari modelli di motociclette e documenti per la maggior parte inediti che aiutano a capire lo sviluppo della fabbrica pesarese avvalendosi anche delle testimonianze di tecnici e operai che hanno lavorato in azienda per decenni. Archivi fotografici personali di alcuni membri della famiglia Benelli mai pubblicati, immagini dagli album privati di ex dipendenti, l’archivio del Museo Nazionale del Motociclo di Rimini e del Museo della Moto di Giancarlo Morbidelli a Pesaro, grande collezionista della marca pesarese.. Una rigorosa ricerca storica composta di quattro capitoli cui si accompagna una rassegna fotografica cronologica attraverso i cent’anni di storia della Casa pesarese. Una saga familiare che ha conosciuto momenti di gloria ed un inesorabile declino.
€40,00

TONINO BENELLI. IL CIGNO DEL MOTORE, IL GIRARDENGO DELLA MOTOCICLETTA

Il volume racconta la vita e le gesta sportive di Antonio detto Tonino Benelli, che è stato uno dei piloti più bravi e concreti del periodo che va dagli anni Venti ai primi del decennio successivo, avendo iniziato a correre ancora in sella alle prime biciclette a motore costruite dall’Azienda di famiglia sino alle ultime gare disputate in sella a quell’autentico capolavoro tecnico che è stata la 175 bialbero progettata e costruita nello stabilimento Benelli. Non si deve pensare, però, ad una mera cronologia dell’attività sportiva di Tonino Benelli. Il racconto accompagna il lettore a rivivere la suggestione e l’atmosfera delle competizioni di allora, facendoci conoscere i protagonisti con le loro ambizioni e le loro aspettative, l’ambiente e tutto quanto circondava un evento allora, ma ancora adesso, memorabile come una corsa motociclistica.
€27,55

BENELLI E MOTOBI DUE STORIE IN MOTO

Benelli e MotoBi, due Case finalmente riunite in un unico volume dedicato al racconto della loro storia sportiva, indubbiamente una delle più affascinanti nel firmamento motociclistico. Come solo i grandi hanno saputo fare, la Benelli ha legato la sua immagine a un motore, il monocilindrico monoalbero comandato da una cascata di ingranaggi che negli anni Trenta non ebbe avversari nella popolare classe 175. Cresciuto a 250 e passato alla distribuzione bialbero, il motore Benelli raggiunse l’apice del suo sviluppo nel dopoguerra, portando Dario Ambrosini al titolo mondiale nel 1950. Dieci anni dopo, l’evoluzione tecnica dei motori da Gran Prix richiedeva un maggior frazionamento e alla Benelli non esitarono a progettare e realizzare uno sbalorditivo quattro cilindri che affinato anno dopo anno non solo consentì al pilota australiano Kelvin Carruthers di conquistare il titolo mondiale nella classe 250 nel 1969, ma maggiorato a 350 e poi a 500, riuscì a sfidare, spesso vincendo, le formidabili MV Agusta nelle classi più prestigiose.
€25,65

Vieni a trovarci in fiera, risparmia sulle spese di spedizione!