lingua language

 

 

MOTO MORINI UNA STORIA ITALIANA

Non era mai stata scritta, almeno sino ad oggi, un’opera completa sulla storia della Moto Morini, azienda dedita alla costruzione di motociclette, non...
€49,00
Escluso spese di spedizione.

Non era mai stata scritta, almeno sino ad oggi, un’opera completa sulla storia della Moto Morini, azienda dedita alla costruzione di motociclette, non solo da corsa, sorta nella seconda metà degli anni Trenta. L’attività di Alfonso Morini aveva tuttavia già avuto inizio negli anni Venti quando assieme a Mario Mazzetti, anch’egli grande appassionato di motorismo a due ruote ed eccellente tecnico, aveva dato vita ad un altro celebre marchio, la MM, poi abbandonata da Morini nel 1937 per fondare una Casa che portasse il suo nome. Il celebre marchio italiano si appresta oggi a vivere una seconda, o forse terza giovinezza, dopo l’ennesimo rilancio. Il volume racconta la storia della Moto Morini dalle origini ai giorni nostri, affrontando sia le vicende industriali, sia quelle sportive, sia soprattutto quelle tecniche, grazie alla "penna" di Massimo Clarke, grande esperto di tecnica. A supporto del testo vi è un enorme repertorio fotografico, per lo più inedito, messo a disposizione dalla Casa.

Condizioni del volume: buone internamente ma la copertina non e’ in perfette condizioni.

Specifiche di prodotto
ISBN 978-88-7911-461-5/
Tipo Copertina Rilegato
Numero Pagine 240
Formato cm. 26x25
Foto a Colori 330
Foto B/N 202
Anno di Pubblicazione 2009
Testo Italiano
Autore Clarke Massimo
Hanno acquistato anche

MORINI 3 1/2 IL BICILINDRICO ITALIANO SIMBOLO DEGLI ANNI SETTANTA

Oltre che nella storia della Morini, la bicilindrica 3 ½ è diventata un’autentica icona anche in quella del motociclismo. Una delle prime pubblicità di quel modello recitava “Ha solo due cilindri ma ne dimostra di più” e mai slogan poteva dirsi tanto più vero viste le prestazioni del motore 4 tempi, ben al di sopra della concorrenza. Consumi ridotti, un eccellente comportamento su strada e una gamma capace di soddisfare tutti i palati (con la serie GT nata per il Turismo alla “più cattiva” Sport), erano i punti di forza della 3 ½ che, per questo, riscosse immediato successo. Il volume ripercorre la storia tecnica e industriale di tutti i modelli avvalendosi anche di una serie di spettacolari servizi fotografici realizzati specificatamente per il libro, che consentono all’appassionato di riscoprire una moto che ha davvero fatto la storia.
€40,00 €34,00

IL GRANDE LIBRO DELLE MOTO ITALIANE ANNI 70

Dopo “Il grande libro delle moto giapponesi”Giorgio Sarti affronta l’affascinante tema delle moto italiane degli anni Settanta, un’epoca straordinaria e irripetibile in cui esplose il boom delle “maxi”, dalle prestazioni elevatissime. Rifinite in ogni minimo dettaglio divennero un autentico sogno per tutti gli appassionati e i neofiti delle due ruote. Si tratta di marchi mitici della storia della motocicletta: Moto Guzzi, Benelli, MV Agusta, Ducati e molte altre. Il tutto raccontato attraverso un testo che non parla solo di storia e tecnica ma di costume, cultura e uomini, restituendo al lettore un quadro completo di quegli anni. Per ogni modello si spazia dalla storia alla tecnica, dalla manutenzione alla guida, dai numeri di produzione al collezionismo. Ricchissimo e particolarmente vario l’apparato iconografico, costituito da un’ampia rassegna di immagini e documenti del tempo.
€44,00

MOTO GUZZI DAL 1921 AD OGGI EDIZIONE AGGIORNATA

SCONTO VALIDO SOLO PER GLI ACQUISTI ON-LINE!
€28,00 €26,60

MOTO SERTUM

La Sertum è stata una delle case motociclistiche italiane più dinamiche e importanti, la cui vicenda iniziò a Milano nel 1922. All’epoca, Fausto Alberti decise di affiancare alla produzione meccanica di precisione, cui si dedicava da tempo, quella più ardita di progettazione e costruzione di moto. Già nel corso degli anni Trenta, la notorietà della Sertum si accrebbe rapidamente, grazie ai modelli “Batua”, 175 “Utilitaria” e 250 oltre che per la produzione di motocarri e veicoli a tre ruote. Anche in ambito sportivo la fama della Sertum non tardò ad affermarsi, in particolare nelle competizioni di regolarità. Prima di chiudere i battenti già nel 1952, la Sertum fece ancora in tempo a proporre nel 1950 l’innovativa motoleggera 125, mai entrata in produzione. A raccontare questa breve quanto intensa storia, attraverso un’attenta ricostruzione dei fatti e una sistematica catalogazione dei vari modelli, supportata da rare immagini d’epoca, è la prestigiosa firma di Mario Colombo che, messa per una volta da parte l’amata Guzzi, affronta con pari passione anche quest’affascinante tema, non tralasciando utili consigli per il restauro.
€29,80 €19,90

Vieni a trovarci in fiera, risparmia sulle spese di spedizione!