lingua language

 

 

SOTTO IL SEGNO DEI RALLY - STORIE DI PILOTI ITALIANI 1960-1979

Volti, vite e storie accomunate da un’unica passione: i rally. Questo libro, come un film, cerca di fermare i momenti più significativi vissuti da alc...
€24,00
€20,40
Escluso spese di spedizione.

Volti, vite e storie accomunate da un’unica passione: i rally. Questo libro, come un film, cerca di fermare i momenti più significativi vissuti da alcuni fra i piloti italiani che sono entrati nella storia della specialità, dagli Anni Cinquanta fino alla fine dei Settanta. Non biografie, ma autentici “brani di vita” raccontati da personaggi dal grande spessore umano e sportivo; gente che ha lasciato tracce importanti, in alcuni casi dimenticate. Villoresi, Cella, Patria, Cavallari, Giunti, Ceccato, Barbasio, Carello, Pinto, De Adamich, Ballestrieri, Pregliasco, Pianta, Montezemolo, Tony Fassina, Verini, fino ad arrivare a colui che è entrato nella leggenda, che è diventato per tutti l’emblema dei rally, Sandro Munari. Sono soltanto alcuni dei nomi racchiusi in quest’autentica antologia, un’opera che raccoglie le imprese di 60 personaggi che hanno lasciato un segno indelebile nella storia dei rally.
Al volume ha collaborato Gianti Simoni, storico navigatore di Arnaldo Cavallari.
La storia avrà un seguito con un secondo titolo, previsto per il 2014,in cui sarà la volta di altri piloti italiani che hanno corso dagli anni Ottanta sino ad oggi, quali, tra gli altri, Vudafieri, Zanussi, Bettega, Tabaton, Tognana e Miki Biasion.

Specifiche di prodotto
Tipo Copertina Rilegato
Numero Pagine 416
Formato cm. 14x22
Foto a Colori 27
Foto B/N 56
Anno di Pubblicazione 2013
Testo Italiano
Autore Donazzan Beppe
Hanno acquistato anche

SOTTO IL SEGNO DEI RALLY VOL II Storie di piloti italiani dal 1980 ad oggi

Ad un anno di distanza, questo secondo volume completa il monumentale lavoro realizzato da Beppe Donazzan sulla storia del rallismo italiano. La formula è sempre la stessa: un’appassionante serie di storie, fatti e imprese che, lette in sequenza, finiscono per dar vita ad un vero e proprio romanzo su questo mondo che tanta passione ha suscitato negli anni. A cambiare sono i protagonisti che, in questo secondo volume, corrispondono a quelli di alcuni fra i piloti italiani di maggior rilievo che hanno corso dagli anni Ottanta sino ad oggi. I loro nomi sono, fra gli altri, Vudafieri, Cerrato, Zanussi, Bettega, Tabaton, Tognana, Cunico, Biasion, Liatti e Deila.

Riportiamo di seguito l’elenco dei capitoli e dei piloti inclusi nel volume:

Capitolo 1- LE SFIDE INFINITE
Attilio Bettega, Adartico Vudafieri, Vittorio Caneva, Tonino Tognana, Nico Grosoli, Franco Ceccato, Mario Aldo Pasetti, Antonella Mandelli, Franco Corradin, Gabriele Noberasco, Micky Martinelli, Alberto Alberti, Paolo Pasutti, Giorgio Pasetti, Paola Alberi, Gianni Del Zoppo, Nick Busseni, Dario Cerrato, Massimo Barbujani, Franco Uzzeni, Michele Cinotto, Franco Leoni, Carlo Cuccirelli, Fratelli Betti, Alberto Carrotta, "Bronson", Pietro Mirri, Flaviano Polato, Paolo Baggio, Pierangela Riva, Ennio Santinello, Giacomo Bossini

Capitolo 2 - TUTTE LE LATITUDINI
Fabrizio Tabaton, Andrea Zanussi, Miki Biasion, Gianfranco Cunico, Alessandro Fiorio, Bruno Bentivogli, Massimo Ercolani, Paola De Martini, Carlo Capone, Chantal Galli, Michele Rayneri, Gilberto Pianezzola, Giovanni Manfrinato, Isabella Bignardi, Fabrizio Fabbri, Paolo Alessandrini, Prisca Taruffi, Alessandro Fassina Enrica Munaretto, Giammarino Zenere, Pucci Grossi, Michele Grecis, Edi Orioli, Enrico Bertone, Sergio Cresto, "Tabacco"

Capitolo 3 - L’ERA DELL’ELETTRONICA
Andrea Aghini, Piero Liatti, Paolo Andreucci, Andrea Dallavilla, Pierluigi e Romeo Deila, Piero Longhi, Andrea Navarra, Renato Travaglia, Luca Rossetti, Gigi Galli, Umberto Scandola, Andrea Crugnola, Loris Roggia, Manuel Sossella, Lara Battistolli, Massimo Gasparotto, Alex Bruschetta, Alessandro Battaglin, Claudio De Cecco, Luca Cantamessa, Giandomenico Basso, Massimo Ceccato, Marco Tempestini, Luca Pedersoli, Valentino Rossi, Franco Ballerini, Felice Re, Luca Campedelli, Matteo Gamba, Mauro Spagolla, Fabrizio Nucita, Fontana, Italia Rally Talent, Sandro Sottile, Angelo Medeghini.

APPENDICE
Le auto dagli Anni Ottanta ad oggi
Albo d’oro
€24,00 €20,40

DESTRA3 LUNGA CHIUDE Quando i rally avevano un'anima

I rally di ieri, quelli che attraversano trent’anni dal 1960 al 1990, non erano semplici corse, bensì un concentrato di avventure. Erano esageratamente lunghi, martoriati da strade dal fondo impossibile con piloti preparati sempre al peggio. Notte e giorno, sole battente e pioggia vigliacca, poi neve e nebbia, polvere e verglas. Chi guidava doveva farlo a bordo di automobili che si rompevano sistemate su gomme incapaci di reggere le asperità. Un contesto perfetto per generare storie incredibili.
Ecco allora una raccolta di fatti veri, molti dei quali si fatica a trovare traccia, che possono aiutare chi c’era all’epoca a ricordare e chi allora non c’era e vuole sapere. Pagina dopo pagina va in rassegna un’era irripetibile dove in scena non ci sono esclusivamente i vincenti, bensì i contorni delle imprese, le sconfitte con la stessa dignità dei successi, i dolorosi ordini di scuderia così come i gesti generosi di chi sapeva rinunciare a una vittoria per aiutare un collega in difficoltà.

50 storie incredibili, 50 racconti per fissare momenti che la memoria non potrà cancellare. Quando i rally erano davvero i rally, succedevano cose spesso sopra le righe e ripassarle fa bene, perché sembrano delle favole romanzate quando invece erano soltanto la regola. Carlo Cavicchi quei rally li ha corsi e soprattutto li ha raccontati per anni sulle pagine di Autosprint e di Rombo. Adesso ha riaperto il quaderno dei ricordi ed ha spremuto il meglio.

A far sognare sono certo le storie, i racconti ma anche i protagonisti: da Andruet a Bettega, da Cerrato a Mikkola, da Pinto a Fassina passando attraverso Trombotto, Verini, Pregliasco, Barbasio e Ballestrieri. Tutta gente che, per davvero, ha scritto la storia del rally. Il tutto raccontato da un grande professionista del settore quale Carlo Cavicchi.. Riportiamo di seguito l’elenco dei piloti e personaggi che figurano nel libro:

Rauno Aaltonen
Erik Carlsson
Pentti Airikkala
Markku Alén
Jean-Claude Andruet
Fulvio Bacchelli
Amilcare Ballestrieri
Sergio Barbasio
Attilio Bettega
Miki Biasion
Marc Birley
Tony Carello
Dario Cerrato
Jim Clark
Bernard Darniche
Per Eklund
Tony Fall
Guy Fréquelin
Kyösti Hämäläinen
Paddy Hopkirk
Harry Källström
Simo Lampinen
Bosse Ljungfeldt
Timo Makinen
Shekhar Mehta
Hannu Mikkola
Michèle Mouton
Sandro Munari
Federico Ormezzano
Alcide Paganelli
Raffaele Pinto
Fabrizia Pons
Mauro Pregliasco
Carlos Reutemann
Walter Röhrl
Carlos Sainz
Joginder Singh
Jean-Luc Thérier
Pauli Toivonen
“Tony” (Tony Fassina)
René Trautmann
Luciano Trombotto
Ari Vatanen
Maurizio Verini
Björn Waldegård
Achim Warmbold
€25,00 €21,25

TEMERARI Ricordi da corsa dei Cavalieri del rischio

Prefazione di Mauro Forghieri.
€28,00 €23,80

TINO BRAMBILLA Mi è sempre piaciuto vincere

Raccontare la vita, intensa, senza orari né pasti di un uomo da corsa. Una vita a due e quattro ruote, in pista e in officina, con le stesse mani che stringevano volanti e manubri dopo aver registrato bielle e pistoni. Un racconto lungo decenni che vede il protagonista Ernesto Brambilla, detto Tino, nascere e vivere a Monza, da sempre capitale dei motori. E lui ne è stato un fedele ambasciatore fin da quando, poco più che ragazzo, sfidava marciapiedi e balle di paglia in giro per un’Italia in piena rinascita. Divenuto adulto, eccolo sfidare sorte e rivali in decine di corse, da quelle nel suo Autodromo Nazionale fino a quelle disputate sulla lontana pista di Buenos Aires, passando per i trionfi di Hockenheim e il terribile Tourist Trophy. La sua storia si snoda in queste pagine, condite di foto inedite, attraverso un’intervista “particolare”, un discorso fra persone che si conoscono da sempre.  L’autore Walter Consonni è nato e cresciuto nel mito dei fratelli Brambilla e anche lui, così come il fratello Peo, il pupillo di Tino, ha vissuto dal cortile di casa nel centro di Monza una vicenda umana e sportiva unica. Gare, prove, titoli, tragedie, MvAgusta e la Ferrari, l’ascesa del fratello Vittorio. Il ritiro dalle piste ma non dalle goliardate. Ma c’è molto altro in questo libro dove un uomo giunto al traguardo, parziale, degli ottanta, si guarda indietro e rivive con soddisfazione e serenità un’epoca unica. Dove correre poteva anche essere morire, ma soprattutto vincere.
€25,00 €21,25

Vieni a trovarci in fiera, risparmia sulle spese di spedizione!